L’esercito piemontese alla vigilia della seconda guerra per l’indipendenza dell’Italia (1849-1859) – Vol. 2 La cavalleria

7,99

Nel periodo storico universalmente riconosciuto come “Risorgimento italiano” un ruolo di primo piano venne ricoperto dall’Armata Sarda. Risorta nel periodo della restaurazione più come strumento per continuare a salvaguardare gli interessi della dinastia Sabauda che per essere un vero esercito nazionale , come tale fu sconfitta nella sua prima grande prova bellica durante le campagne del 1848-1849 condotte contro il meglio organizzato e potente esercito austriaco. Seppe, però, con tenacia ed orgoglio rapidamente risorgere a nuova vita, grazie soprattutto ad un’importante serie di innovative riforme nate nel periodo che va dal 1849 al 1859 su iniziativa del generale Alfonso la Marmora e che traevano origine dai lungimiranti ed ambiziosi progetti politici del conte Camillo Benso di Cavour.

Andrea Melani ed Enrico Ricciardi 80 pagine

COD: E SW-025 Categoria: Tag: , ,

Disponibile

Aggiungilo alla tua Wishlist
Aggiungilo alla tua Wishlist