La Tessitrice

19,00

Amore. Predistinazione. Onore.
La Tessitrice è una tragedia basata sulla dicotomia tra predestinazione e libero arbitrio. Il destino impera, ma all’uomo è lasciato un margine d’azione: amare. Saprà coglierlo? Predestinazione o libero arbitrio?
La Tessitrice s’innamora del proprio Re, ma, scopertane l’identità, si rifiuta di concederglisi, per non far torto alla propria Regina. Mentre sugli ardimentosi cuori dei personaggi incombe, spettrale, la guerra, la Tessitrice, divisa tra Amore e Onore, sceglierà una terza via, quella dell’eroica abnegazione, per dimostrare all’amato la purezza del proprio amore. Sullo sfondo del dramma, dell’ardimento, della speranza e dei sogni infranti, imperano le tre arcaiche tessitrici, le parche, che ammoniscono la Tessitrice su quel destin da lei forse scelto o da lei, forse subito. Dopo La Sposa dei Ghiacchi, sempre ispirandosi allo stile di Vittorio Alfieri, Martine Chantal Fantuzzi, con La Tessitrice porta in scena la drammatica dicotomia tra predestinazione e libero arbitrio, amore e virtù.

Di Martine Chantal Fantuzzi, 238 pagine
In italiano

 

COD: BMS-016 Categoria:
Aggiungilo alla tua Wishlist
Aggiungilo alla tua Wishlist

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.