Il sacro macello di Valtellina

2,99

Il Sacro Macello di Valtellina del luglio 1620 fu quel tragico evento un evento che provocò la strage di centinaia di persone (si stima fra le 300 e le 600) , tutti appartenenti alla minoranza riformata della valle, perlopiù valtellinesi di lingua italiana residenti nel territorio allora controllato dal Libero Stato delle Tre Leghe e in Poschiavo. Molti dei perseguitati furono invece espulsi dal territorio controllato dalla Spagna. L’episodio si inserisce nel più vasto teatro della guerra dei 30 anni. Il sacro macello, fu capeggiato dal cavaliere cattolico e filospagnolo Giacomo Robustelli.

La presente edizione è arricchita da una prefazione dello storico Cristini esperto della guerra dei 30 anni e da diverse immagini a colori.

COD: E SPS-004 Categoria:
Aggiungilo alla tua Wishlist
Aggiungilo alla tua Wishlist