Volumi 1 - 10 su 64. Volumi per pagina
  • Italiani in Spagna 1936-1937
    • Italiani in Spagna 1936-1937

    • 19,90
    • La scelta di Mussolini di intervenire dalla parte dei nazionalisti spagnoli nella Guerra Civile degli anni '30 fu principalmente legata all'atteggiamento della Francia che promise aiuti militari alla parte repubblicana, anche se alla fine i primi aerei stranieri ad entrare nel conflitto furono gli S.81 italiani. L'Italia fascista temeva l'installazione duratura di un regime del Fronte Popolare in Spagna, che avrebbe avuto l'effetto di rafforzare l'asse Parigi-Madrid, mentre l'Italia stava al tempo diplomaticamente isolata in seguito alle sanzioni decretate dalla…
  • Italians in Spain 1936-1937
    • Italians in Spain 1936-1937

    • 19,90
    • Mussolini's decision to help the Spanish Nationalist side in the Civil War of the 1930s was mainly linked to the attitude of France, which promised military aid to the Republican side, although in the end the first foreign aircraft to enter the conflict were Italian S.81s. Fascist Italy feared the lasting installation of a Popular Front regime in Spain, which would have had the effect of strengthening the Paris-Madrid axis, while Italy was at the time diplomatically isolated as a…
  • Carri armati “partigiani”
    • Carri armati “partigiani”

    • 19,90
    • Per le forze partigiane italiane l'utilizzo di mezzi blindati fu veramente sporadico, ad eccezione degli ultimi frangenti di guerra. Soprattutto nei giorni dell'insurrezione, infatti, i partigiani italiani riuscirono ad impadronirsi di carri armati di produzione italiana, sia catturandoli ad unità italiane e tedesche, sia prelevandoli direttamente dalle fabbriche, spesso grazie alla complicità con la Resistenza degli operai che lavoravano in questi opifici. Nei concitati momenti dell'insurrezione, convenzionalmente fissata al 25 aprile 1945, molti furono i casi di veicoli depredati e…
  • Partisan tanks
    • Partisan tanks

    • 19,90
    • For the Italian partisan forces the use of armored vehicles was really sporadic, with the exception of the last moments of the war. Especially in the days of the insurrection, in fact, the Italian partisans were able to take possession of Italian tanks, either by capturing them from Italian and German units, or by taking them directly from the factories, often thanks to the complicity with the Resistance of the workers who worked in these factories. In the agitated moments…
  • Reparti corazzati delle repubbliche baltiche Estonia-Lettonia-Lituania
    • Reparti corazzati delle repubbliche baltiche Estonia-Lettonia-Lituania

    • 19,90
    • Dopo aver dichiarato l’indipendenza nel corso del 1918, le neonate forze armate dell’Estonia, della Lettonia e della Lituania riuscirono a sconfiggere l’Armata Rossa. Durante la guerra furono costituiti i primi reparti corazzati, dotati di mezzi conquistati al nemico o consegnati dai britannici. Terminato il conflitto, quei reparti iniziali vennero potenziati con l’acquisto di carri armati e autoblindo, fino a costituire delle componenti blindo-corazzate successivamente inglobate dai sovietici nel 1940, dopo l’annessione all’Unione Sovietica. Di Carlo Cucut, 100 pagine In italiano…
  • Armored units of the Baltic republics Estonia-Latvia-Lithuania
    • Armored units of the Baltic republics Estonia-Latvia-Lithuania

    • 19,90
    • After declaring independence in 1918, the fledgling armed forces of Estonia, Latvia and Lithuania managed to defeat the Red Army. During the war, the first armored units were formed, equipped with vehicles conquered from the enemy or handed over by the British. After the conflict, those initial departments were strengthened with the purchase of tanks and armored cars, to form armored-armored components subsequently incorporated by the Soviets in 1940, after the annexation to the Soviet Union. By Carlo Cucut, 100…
  • Carristi italiani nel Dodecaneso 1940-1945
    • Carristi italiani nel Dodecaneso 1940-1945

    • 19,90
    • Nelle isole del Dodecaneso negli anni '40 del secolo scorso fu inviato un piccolo reparto di Carristi italiani, il CCCXII Battaglione Carri Misto dell'Egeo, un reparto sconosciuto e dimenticato, del quale esiste scarsissima documentazione ufficiale. Nonostante non abbia preso parte a scontri bellici, a causa dell'isolamento a cui furono condannate le Isole italiane dell'Egeo, se non all'invasione di Creta del 1941, questo reparto fu toccato da dolore e morte dopo l'Armistizio, quando la quasi totalità dei Carristi fu fatta prigioniera…
  • Italian tankers in the Dodecanese 1940-1945
    • Italian tankers in the Dodecanese 1940-1945

    • 19,90
    • In the 40's of the last century, a small unit of Italian tankers was sent to the islands of the Dodecanese, the CCCXII Mixed Tank Battalion of the Aegean, an unknown and forgotten unit, of which there is very little official documentation. Despite not having taken part in the war clashes, due to the isolation to which the Italian Aegean Islands were condemned, if not the invasion of Crete in 1941, this department was touched by pain and death after…
  • I miei anni con la Legione “Tagliamento” 1943-1945
    • I miei anni con la Legione “Tagliamento” 1943-1945

    • 19,90
    • La 1ª Legione d’Assalto M “Tagliamento” è indubbiamente uno dei più controversi reparti delle Forze Armate della Repubblica Sociale Italiana, unità duramente impegnata esclusivamente nella lotta contro i partigiani, contro i quali operò una feroce repressione e che, di conseguenza, subì un’altrettanta feroce reazione partigiana. Questo volume nasce da anni di ricerche e dalle riflessioni di un reduce della Legione: non ha la pretesa di essere una monografia approfondita sulla storia del reparto, ma ha l’ambizione di cercare di fornire…
  • Fotoricordi di un giovane carrista 1940-1943
    • Fotoricordi di un giovane carrista 1940-1943

    • 19,90
    • Un vantaggio, per gli appassionati e studiosi dei due conflitti mondiali, è che si tratta di guerre molto documentate, nelle quali su quasi ogni fronte e per quasi ogni scontro, anche quelli di minore importanza, non sono mancati i fotografi, sia ‘di mestiere’ che dilettanti. Questo ha voluto dire una mole grandiosa di negativi fotografici, anche per quello che riguarda i nostri soldati. Ormai sono passati così tanti anni che molto probabilmente è raro ormai trovare immagini inedite, ne sono…