Volumi 1 - 10 su 16. Volumi per pagina
  • L’ultimo limes – BOX 2 volumi
    • L’ultimo limes – BOX 2 volumi
    • 54,00
    • BOX IN OFFERTA 2 VOLUMI La prima impresa estera militare che Traiano intraprese, nel 101 d.C., fu quella di conquistare la Dacia per porre fine all'erogazione dei fondi che Roma si vedeva costretta a versare annualmente, in nome di una fragile alleanza stipulata nell'89 da Domiziano con Decebalo, il rei dei Daci, il quale, nonostante i finanziamenti stava presumibilmente arruolando un esercito in funzione antiromana. Traiano decise così di conquistare la Dacia per azzerare un rischio che l'Impero, nel massimo…
  • L’ultimo limes – Vol. 2
    • L’ultimo limes – Vol. 2
    • 29,00
    • La Dacia conquistata, l'impero si consolida! La prima impresa estera militare che Traiano intraprese, nel 101 d.C., fu quella di conquistare la Dacia per porre fine all'erogazione dei fondi che Roma si vedeva costretta a versare annualmente, in nome di una fragile alleanza stipulata nell'89 da Domiziano con Decebalo, il rei dei Daci, il quale, nonostante i finanziamenti stava presumibilmente arruolando un esercito in funzione antiromana. Traiano decise così di conquistare la Dacia per azzerare un rischio che l'Impero, nel…
  • L’ultimo limes – Vol. 1
    • L’ultimo limes – Vol. 1
    • 29,00
    • Il trionfo di Traiano l'imperatore-soldato La prima impresa estera militare che Traiano intraprese, nel 101 d.C., fu quella di conquistare la Dacia per porre fine all'erogazione dei fondi che Roma si vedeva costretta a versare annualmente, in nome di una fragile alleanza stipulata nell'89 da Domiziano con Decebalo, il rei dei Daci, il quale, nonostante i finanziamenti stava presumibilmente arruolando un esercito in funzione antiromana. Traiano decise così di conquistare la Dacia per azzerare un rischio che l'Impero, nel massimo…
  • The 1799 campaign in Italy – 4 volumes
    • The 1799 campaign in Italy – 4 volumes
    • 99,00
    • Vol. 1: The armies of the war & the first battles  The Italian campaign of 1799 was undertaken by a combined Austro-Russian army under overall command of the Russian General Alexander Suvorov against French forces in Piedmont, Lombardy and Switzerland as part of the Italian campaigns of the French Revolutionary Wars in general and the War of the Second Coalition in particular... Vol. 2: “KOSAKEN KOMMEN!”  In 1799 Suvorov was given command of the Austro-Russian army and sent to drive…
  • The 1799 campaign in Italy – Vol. 4
    • The 1799 campaign in Italy – Vol. 4
    • 29,00
    • France loses the war in Italy The battle of Novi (15 August 1799) was the major French defeat in Italy that saw an Austro-Russian army under Marshal Suvorov defeat the combined French armies in Italy. At the start of the fighting in 1799 the French had dominated Italy, but after a series of defeats at Magnano, Cassano and the Trebbia they had been forced back to Genoa, where the armies of Generals Macdonald and Moreau were combined under the command…
  • The 1799 campaign in Italy – Vol. 3
    • The 1799 campaign in Italy – Vol. 3
    • 29,00
    • MacDonald’s offensive On 14 April 1799, the French Directory ordered MacDonald to help the French forces in northern Italy. Accordingly, he assembled the Army of Naples and moved north, leaving southern Italy in the hands of local forces. bringing its total field force to 36,728 soldiers. The various armies involved, from France, Austria and Russia after a long series of clashes and maneuvers will end up clashing in the great and decisive battle of the War of the Second Coalition engagement…
  • The 1799 campaign in Italy – Vol. 2
    • The 1799 campaign in Italy – Vol. 2
    • 29,00
    • “KOSAKEN KOMMEN!”  In 1799 Suvorov was given command of the Austro-Russian army and sent to drive France’s forces out of Italy. Suvorov and Napoleon never met in battle because Napoleon was campaigning in Egypt at the time. However, Suvorov erased practically all of the gains Napoleon had made for France during 1796 and 1797, defeating some of the republic’s top generals: Moreau at Cassano d’Adda, MacDonald at Trebbia, and Joubert at Novi. He went on to capture Milan and became…
  • The 1799 campaign in Italy – Vol. 1
    • The 1799 campaign in Italy – Vol. 1
    • 29,00
    • The armies of the war & the first battles  The Italian campaign of 1799 was undertaken by a combined Austro-Russian army under overall command of the Russian General Alexander Suvorov against French forces in Piedmont, Lombardy and Switzerland as part of the Italian campaigns of the French Revolutionary Wars in general and the War of the Second Coalition in particular. Although by 1799 he was nearly seventy years old, Suvorov was one of the most competent and experienced commanders of…
  • Le mura di Bergamo e la guarnigione veneta fra 500 e 600
    • Le mura di Bergamo e la guarnigione veneta fra 500 e 600
    • 20,00
    • Correva l'Anno del Signore 1590. Così scriveva un soddisfatto e pago Alvise Grimani, l'allora comandante veneto della piazza di Bergamo, al termine dei lavori di realizzazione degli oltre cinque chilometri di mura porte e bastioni : "La città è tutta serrata con baluardi e i suoi membri quasi tutti terrapienati, compite le piazze, i parapetti e le traverse per coprirsi dalle vicine colline e la fortezza col circuito di tre miglia è bellissima". Bergamo, lo possiamo affermare senza timore di…
  • La Crociata contro i Catari 1209-1229
    • La Crociata contro i Catari 1209-1229
    • 19,00
    • La crociata contro gli albigesi ebbe luogo tra il 1209 e il 1229 contro i catari e fu bandita da papa Innocenzo III nel 1208 per estirpare il catarismo dai territori della Linguadoca. Il catarismo fu un movimento cristiano diffusosi poco dopo l’anno 1000 e soprattutto tra il 1100 e il 1200, nell’Europa meridionale, nei Balcani, in Italia e in Francia, nella Linguadoca, prevalentemente nella regione di Albi (da cui originò il nome albigesi), dove i signori di Provenza ed il…