Volumi 11 - 20 su 22. Volumi per pagina
  • Il Duca della Vittoria
    • Il Duca della Vittoria
    • 29,00
    • Nel silenzio che circonda il centenario della Grande Guerra- silenzio tutto italiano, come ci si vergognasse di aver vinto! non certo in Francia, in Gran Bretagna, negli Stati Uniti e perfino in Australia e Nuova Zelanda- c’è un silenzio ancora più profondo che riguarda il generale Armando Diaz e la terza battaglia del Piave, meglio nota come battaglia di Vittorio Veneto. Questo lavoro, dell’autore di Luigi Cadorna. Una biografia militare, cerca di colmare le due lacune integrando un profilo biografico…
  • Leonessa, a noi!
    • Leonessa, a noi!
    • 25,00
    • Precede il nostro Gruppo idealmente La schiera dei suoi Morti nel Paradiso, se son chiamati al grido di Presente! Noi rispondiam guardandoci nel viso: in terra d’Albania quegli eroi sono caduti ma son qui con noi! (“Lerai!”, Inno del raggruppamento CC.NN. Galbiati, 1941) Questo lavoro è dedicato alle Camicie Nere, ai sottufficiali ed agli ufficiali della M.V.S.N. caduti, feriti e mutilati sui monti dell’Albania e dell’Epiro. Anche in eBook!
  • I goumiers in Italia
    • I goumiers in Italia
    • 29,00
    • Zidouh ‘l guddem! En avant! Era il grido di battaglia dei Tabors marocchini del Corps Expéditionnai-re Français d'Italie, in grado di gelare il sangue tanto ai tedeschi quanto alle popolazioni civili del Basso Lazio e della Toscana meridionale. Tra le truppe che combatterono in Italia, i goumiers marocchini sono quelli che hanno lasciato un sol-co indelebile nella memoria della gente della Ciociaria, del Lazio e dela bassa Toscana. Immortalati dal romanzo La Ciociara di Moravia e dal film di De…
  • Am Arsch der Welt: le quattro battaglie di Cassino, 1944
    • Am Arsch der Welt: le quattro battaglie di Cassino, 1944
    • 29,00
    • La tenacia dei paracadutisti tedeschi è davvero eccezionale, ove si consideri che sono stati sottoposti al più grande concentramento di fuoco mai prima attuato, per ben sei ore, ad opera dell’intera aviazione del Mediterraneo e di gran parte dei nostri 800 pezzi d’artiglieria. Stento a credere che vi siano altre truppe al mondo che avrebbero potuto resistere a tale tempesta di fuoco e poi passare all’attacco con la ferocia da essi dimostrata.  (Il Feldmaresciallo Harold Alexander a Winston Churchill, 20…
  • Camicia Nera!
    • Camicia Nera!
    • 29,00
    • CAMICIA NERA! È l'unica storia militare della Milizia Volontaria Sicurezza Nazionale dalle origini al 25 luglio del 1943 e allo scioglimento di quella che fu la Guardia Armata della Rivoluzione Fascista nel dicembre dello stesso anno che sia stata scritta dopo il classico e oggi introvabile “Storia dei reparti combattenti della MVSN” pubblicato negli anni Settanta da Lucas e De Vecchi. L'autore, considerato il più autorevole storico della MVSN a livello internazionale, traccia la storia della Milizia e delle guerre…
  • Tabacco: vizio o virtù?
    • Tabacco: vizio o virtù?
    • 27,00
    • Come poteva essere vissuto il tabacco all’epoca del Re Sole? I francesi avevano la stessa visione di questa pianta che abbiamo noi oggi? In questo testo ho cercato di rispondere a queste domande, attraversando ogni aspetto che le fonti storiche ci hanno tramandato riguardo a questo vizio che non è esclusivamente dei giorni nostri. Partendo dall’arrivo del tabacco in Francia all’inizio del XVI secolo, analizzo l’evoluzione della legislazione in merito fino alla caduta dell’impero napoleonico, ma il focus rimangono argomenti…
  • Venezia 1848-1849: aspetti militari di un assedio nel XIX secolo
    • Venezia 1848-1849: aspetti militari di un assedio nel XIX secolo
    • 25,00
    • L’interesse militare della difesa di Venezia è notevole, e degno di essere riportato all’attenzione degli appassionati di storia militare del XIX secolo: uno dei pochi casi in cui truppe volontarie, poco addestrate ma altamente motivate, riuscirono per diciassette mesi ad umiliare il più potente esercito del continente, cedendo solo di fronte alla fame ed al colera, non alla forza delle armi. La descrizione giorno per giorno, notte per notte, di un assedio del XIX secolo come si è svolto, sulla base…
  • Un oceano di sguardi: gli europei alla scoperta del Pacifico, gli oceaniani alla scoperta dell’Europa
    • Un oceano di sguardi: gli europei alla scoperta del Pacifico, gli oceaniani alla scoperta dell’Europa
    • 29,00
    • L’Oceano Pacifico occupa un terzo della superficie terrestre, ma nonostante la sua estensione il suo studio è rimasto in qualche misura ai margini dell’analisi storiografica eurocentrica. Il motivo per cui il Pacifico è stato a lungo considerato come un argomento di seconda categoria della ricerca storica consiste nel fatto che il vasto oceano è stato concepito come un grande ostacolo, una barriera. Secondo la storiografia eurocentrica, in effetti, il Pacifico nell’età moderna non sarebbe altro che un oceano remoto e…
  • Oltre le fazioni: l’altra faccia di guelfi e ghibellini
    • Oltre le fazioni: l’altra faccia di guelfi e ghibellini
    • 19,00
    • Guelfi, ghibellini, fazioni: termini molto usati e conosciuti, ma fino a che punto? Nell’ultimo decennio, diversi studi hanno messo in luce il ruolo non certo marginale delle aristocrazie locali nello stato visconteo-sforzesco, le quali riuscirono ad esercitare un potere non indifferente nei rapporti con il governo centrale. Le partes, considerate nell’immaginario comune semplice fattore di discordia e conflitto, ebbero in diverse occasioni un ruolo importante, come elementi di stabilità e di composizione dell’ordine cittadino. In questo testo si è cercato…
  • Cavie umane
    • Cavie umane
    • 29,00
    • "Questa è l’agghiacciante storia dei danni che sono già stati causati al nostro popolo dallo scatenamento del potere dell’atomo. Il libro investiga la sperimentazione delle armi nucleari, le negligenti procedure nell’industria nucleare, e i problemi con le nostre centrali nucleari. Tratta anche il danno futuro che ci si aspetta dalla mutazione dei nostri geni a causa delle radiazioni. [...] Dal 1945 ai primi anni ‘60, circa 300.000 uomini e donne con l’uniforme dell’US Army furono esposti alle radiazioni dai test…
Chiudi il menu

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare in questo sito acconsenti implicitamente al loro uso. Se non intendi accettare i cookies, puoi disabilitarli tramite le funzioni del tuo browser oppure puoi uscire dal sito... Se prosegui nella navigazione, se clicchi o scrolli, accetti esplicitamente di ricevere i cookies da questo sito.

Dimmi di più
×

Carrello