Volumi 1 - 10 su 60. Volumi per pagina
  • Turkish Army & Navy 1861-1876 Quick View
    • Turkish Army & Navy 1861-1876

    • 29,00
    • This book looks at the Turkish Army and Navy during the Era of Sultan Abdulaziz, the 32nd Sultan of the Ottoman Empire, who reigned between 25 June 1861 and 30 May 1876. The Army and Navy changed its appearance substantially, from the Crimean War Period. The most notable of the 1861 Era changes was the adoption of a standardized system for rank identification than had existed previously. Based on using an arrangement of gold or silver chevrons placed abouve the…
  • Turkish army Crimean war uniforms – Volume 2 Quick View
    • Turkish army Crimean war uniforms – Volume 2

    • 29,00
    • Volume 1: Turkish Army uniforms in the Crimean War Period, and Volume 2, which covers the Turkish Navy, the Contingents, Additional Cavalry Units and the Romanian Army, both acknowledge as its key source of information, the research by Charles A. Norman, a well-known British military artist and researcher. Norman’s work transliterated original observations, illustrations and notes made by two Crimean War Commentators: Joseph-Emile Vanson, and Constantin Guys. Constantin Guys was a reporter, and illustrator for The Illustrated London News, and…
  • Turkish army Crimean war uniforms – Volume 1 Quick View
    • Turkish army Crimean war uniforms – Volume 1

    • 29,00
    • Volume 1: Turkish Army uniforms in the Crimean War Period, and Volume 2, which covers the Turkish Navy, the Contingents, Additional Cavalry Units and the Romanian Army, both acknowledge as its key source of information, the research by Charles A. Norman, a well-known British military artist and researcher. Norman’s work transliterated original observations, illustrations and notes made by two Crimean War Commentators: Joseph-Emile Vanson, and Constantin Guys. Constantin Guys was a reporter, and illustrator for The Illustrated London News, and…
  • The shepherd protects their flock Quick View
    • The shepherd protects their flock

    • 29,00
    • Looking at warfare from the neolithic to sumerians This volume looks back into a huge expanse of time, identifying an historic juncture where feuding became warfare, that was fought by soldiers, during a long historical process called the crossing of the military threshold. This book examines the first tactics used in warfare, weapons and the transition from hunter-warriors to soldiers. Starting with the Neolithic, it then covers the Sumerians and the first micro-armies of soldiers. The process started during Late…
  • Il corpo di spedizione sardo in Crimea Quick View
    • Il corpo di spedizione sardo in Crimea

    • 29,00
    • L'assedio anglo-franco-ottomano di Sebastopoli, la base navale russa in Crimea, era in corso dall'ottobre 1854. Era iniziato con lo sbarco francese e britannico a Eupatoria il 14 settembre 1854. Il Corpo di Spedizione Sardo (entrato in guerra contro la Russia il 26 gennaio 1855), arrivò a Balaklava nel mese di maggio dello stesso anno. L'esercito del Regno di Sardegna-Piemonte era, per gli standard dell'epoca, considerato moderno e uno dei migliori d'Europa. Le truppe sarde avevano esperienza in battaglia, essendo state…
  • The Sardinian Expeditionary Corps Quick View
    • The Sardinian Expeditionary Corps

    • 29,00
    • The Anglo-French-Ottoman Siege of Sevastopol, the Russian Naval Base in the Crimean, had been underway since October 1854. It had begun with the French and British landing at Eupatoria on 14 September 1854. The late joining of the Sardinian Expeditionary Corps (entering the war against Russia, on 26 January, 1855), arrived at Balaklava over May. The army of the Regno di Sardegna-Piemonte: the Kingdom of Sardinia-Piedmont, was by the standards of the time, seen as modern, and one of the…
  • I soldati del Papa Quick View
    • I soldati del Papa

    • 25,00
    • L'Esercito Pontificio negli ultimi anni del Risorgimento Questo breve saggio sugli ultimi anni della storia dell’esercito del Papa, dal 1860 al 1870, si presenta in veste completamente rinnovata, con immagini inedite e un nuovo testo grazie alla collaborazione di Giancarlo Boeri e Paolo Giacomone Piana, le cui vaste raccolte e la profonda bibliografia hanno permesso di correggere molti errori e ingenuità derivanti dall’uso di fonti non sempre affidabili. Il principale supporto iconografico è costituito dai disegni eseguiti dal cav. Camillo…
  • French infantry from the Revolution to the Empire – Tome 2 Quick View
    • French infantry from the Revolution to the Empire – Tome 2

    • 29,00
    • In the twenty years, commonly referred to as the Napoleonic period, it was not the flamboyant uniforms of the French cavalry that made the difference on the battlefields of Europe. It was, without doubt, the infantry that interpreted the joys of revolutionary values (the spirit of the volunteers, electoral democracy in ranks, the joy of victory) and also the pains that followed (compulsory conscription, forced marches, diseases and disabilities, and finally, the defeat of Waterloo). Without claiming to be an…
  • La fanteria francese dalla Rivoluzione all’Impero – Tomo 2 Quick View
    • La fanteria francese dalla Rivoluzione all’Impero – Tomo 2

    • 29,00
    • Nel ventennio, che si definisce comunemente periodo napoleonico, non furono le sgargianti divise della cavalleria francese a fare la differenza sui campi di battaglia d’Europa. Fu, senza dubbio, la fanteria ad interpretare le gioie dei valori rivoluzionari (lo spirito dei volontari, la democrazia elettorale nei gradi, la gioia della vittoria) ed anche i dolori che ne conseguirono (la coscrizione obbligatoria, le marce forzate, le malattie e le menomazioni, ed infine, la sconfitta di Waterloo). Senza aver la pretesa di essere…
  • French infantry from the Revolution to the Empire – Tome 1 Quick View
    • French infantry from the Revolution to the Empire – Tome 1

    • 29,00
    • In the twenty years, commonly referred to as the Napoleonic period, it was not the flamboyant uniforms of the French cavalry that made the difference on the battlefields of Europe. It was, without doubt, the infantry that interpreted the joys of revolutionary values (the spirit of the volunteers, electoral democracy in ranks, the joy of victory) and also the pains that followed (compulsory conscription, forced marches, diseases and disabilities, and finally, the defeat of Waterloo). Without claiming to be an…
  • La fanteria francese dalla Rivoluzione all’Impero – Tomo 1 Quick View
    • La fanteria francese dalla Rivoluzione all’Impero – Tomo 1

    • 29,00
    • Nel ventennio, che si definisce comunemente periodo napoleonico, non furono le sgargianti divise della cavalleria francese a fare la differenza sui campi di battaglia d’Europa. Fu, senza dubbio, la fanteria ad interpretare le gioie dei valori rivoluzionari (lo spirito dei volontari, la democrazia elettorale nei gradi, la gioia della vittoria) ed anche i dolori che ne conseguirono (la coscrizione obbligatoria, le marce forzate, le malattie e le menomazioni, ed infine, la sconfitta di Waterloo). Senza aver la pretesa di essere…
  • Le guerre Hussite – Vol. 2 Quick View
    • Le guerre Hussite – Vol. 2

    • 29,00
    • Le guerre contro gli Hussiti furono una serie di guerre di religione contro gli eretici Hussiti, avvenute a più riprese nell'arco di un quindicennio dal 1419 al 1434. L'episodio iniziale, il casus belli, fu offerto dalla prima defenestrazione di Praga nel luglio 1419, quando la fazione taborita, condotta da Jan Troznowski detto Žižka, il condottiero cieco da un occhio, defenestrò sette magistrati del re Venceslao IV (1378-1419), detto il Pigro, che si rifiutavano di rilasciare alcuni loro compagni: i giudici morirono…
  • Le guerre Hussite – Vol. 1 Quick View
    • Le guerre Hussite – Vol. 1

    • 29,00
    • Le guerre contro gli Hussiti furono una serie di guerre di religione contro gli eretici Hussiti, avvenute a più riprese nell'arco di un quindicennio dal 1419 al 1434. L'episodio iniziale, il casus belli, fu offerto dalla prima defenestrazione di Praga nel luglio 1419, quando la fazione taborita, condotta da Jan Troznowski detto Žižka, il condottiero cieco da un occhio, defenestrò sette magistrati del re Venceslao IV (1378-1419), detto il Pigro, che si rifiutavano di rilasciare alcuni loro compagni: i giudici morirono…
  • The legiones Cannenses Quick View
    • The legiones Cannenses

    • 25,00
    • The Roman army during the Second Punic War, a citizen army, developed also in parallel a professional army, the legiones cannenses or the Cannae’s legions, formed by the veterans of the battle of Cannae (216 BCE). These units showed the same characteristics of the Late Republic and Imperial Roman army already one hundred years before the reforms of Marius. But, how and why a citizen’s army became a professional force? There are three main reasons that could explain the transformation…
  • The Austrian army 1805-1809 – Vol. 3: The cavalry, artillery & other forces Quick View
    • The Austrian army 1805-1809 – Vol. 3: The cavalry, artillery & other forces

    • 29,00
    • The Austrian imperial-royal army during the napoleonic wars 1805-1809 vol. 3 Even when a history writer would have wanted to celebrate, maybe the greatest European power (on land), namely the Austrian Empire, he certainly would not had chosen the terrible year 1809. What for the military apparatus in Vienna could have been a beginning of a Great Military Reform, the triumph of the Generalissimus Archduke Charles, became one of the worst nightmares of Habsburg history. In short, after a series…
  • The Austrian army 1805-1809 – Vol. 2: Grenzer, Lanswher & elite forces Quick View
    • The Austrian army 1805-1809 – Vol. 2: Grenzer, Lanswher & elite forces

    • 29,00
    • The Austrian imperial-royal army during the napoleonic wars 1805-1809 vol. 2 Even when a history writer would have wanted to celebrate, maybe the greatest European power (on land), namely the Austrian Empire, he certainly would not had chosen the terrible year 1809. What for the military apparatus in Vienna could have been a beginning of a Great Military Reform, the triumph of the Generalissimus Archduke Charles, became one of the worst nightmares of Habsburg history. In short, after a series…
  • The Austrian army 1805-1809 – Vol. 1 The infantry Quick View
    • The Austrian army 1805-1809 – Vol. 1 The infantry

    • 29,00
    • The austrian imperial-royal army during the napoleonic wars 1805-1809 vol. 1 Even when a History writer would have wanted to celebrate, maybe the greatest European power (on land), namely the Austrian Empire, he certainly would not had chosen the terrible year 1809. What for the military apparatus in Vienna could have been a beginning of a Great Military Reform, the triumph of the Generalissimus Archduke Charles, became one of the worst nightmares of Habsburg history. In short, after a series…
  • L’esercito prussiano di Federico il Grande Quick View
    • L’esercito prussiano di Federico il Grande

    • 25,00
    • “La corona è soltanto un cappello che lascia passare la pioggia” Il cupo tuono dei cannoni risuonò nella piana spoglia che circondava il villaggio di Rossbach intorno alle 15.00. L’attacco colse di sorpresa l’esercito austro-francese, i cui generali, Soubise e Hildburghausen, non si sarebbero mai aspettati un’offensiva del nemico nelle condizioni in cui versava: le forze del regno di Prussia consistevano in appena 22.000 uomini, poco più della metà di quelle avversarie. Eppure quel folle re prussiano, Federico II, che…
  • Der Lange Türkenkrieg (1593-1606) – La Lunga Guerra Turca vol. 2 Quick View
    • Der Lange Türkenkrieg (1593-1606) – La Lunga Guerra Turca vol. 2

    • 20,00
    • La lotta per il Danubio: le guerre austro-ottomane del XVI secolo - Vol. 2 La guerra del 1593-1606 può essere considerata come l’episodio finale di un lungo duello fra Vienna e Istanbul iniziato dopo la battaglia di Mohács (1526). A seguito di quella vittoria, il sultano aveva esteso il suo controllo su due terzi dell’Ungheria e minacciava direttamente l’Austria, di fatto la sola potenza che gli si opponeva nella regione danubiana. La Porta cercò di estendere il controllo politico su…
  • L’esercito di Bisanzio in Italia (535-1071) Quick View
    • L’esercito di Bisanzio in Italia (535-1071)

    • 20,00
    • L’esercito di Bisanzio in Italia (535-1071) dalla riconquista giustinianea alla caduta di Bari Dopo la caduta dell’Impero Romano d’Occidente fu Costantinopoli a mantenere vive le vestigia e tradizioni romane. Dalla nuova capitale sul Bosforo, opulenta città e ricca di fascino, ripartirono i tentativi di ricostruire l’unità spezzata. Ci volle quasi un secolo per organizzare una valida spedizione militare con l’ambizione di riconquistare le antiche terre perdute e questo fu possibile grazie al governo di Giustiniano I. La guerra che ne…
  • L’esercito Piemontese 1848-1859 – Vol. 2 La Cavalleria Quick View
    • L’esercito Piemontese 1848-1859 – Vol. 2 La Cavalleria

    • 20,00
    • L’esercito piemontese alla vigilia della seconda guerra per l’indipendenza d’Italia 1849-1859 Vol. 2 la cavalleria Nel periodo storico universalmente riconosciuto come “Risorgimento italiano” un ruolo di primo piano venne ricoperto dall’Armata Sarda. Risorta nel periodo della restaurazione più come strumento per continuare a salvaguardare gli interessi della dinastia Sabauda che per essere un vero esercito nazionale , come tale fu sconfitta nella sua prima grande prova bellica durante le campagne del 1848-1849 condotte contro il meglio organizzato e potente esercito…
  • Der Lange Türkenkrieg (1593-1606) – La Lunga Guerra Turca (2a edizione 92 pagine full color) Quick View
    • Der Lange Türkenkrieg (1593-1606) – La Lunga Guerra Turca (2a edizione 92 pagine full color)

    • 29,00
    • La lotta per il Danubio: le guerre austro-ottomane del XVI secolo (2a edizione estesa su 92 pagine full color) La guerra del 1593-1606 può essere considerata come l’episodio finale di un lungo duello fra Vienna e Istanbul iniziato dopo la battaglia di Mohács (1526). A seguito di quella vittoria, il sultano aveva esteso il suo controllo su due terzi dell’Ungheria e minacciava direttamente l’Austria, di fatto la sola potenza che gli si opponeva nella regione danubiana. La Porta cercò di…
  • Der Lange Türkenkrieg (1593-1606) – La Lunga Guerra Turca Quick View
    • Der Lange Türkenkrieg (1593-1606) – La Lunga Guerra Turca

    • 20,00
    • La lotta per il Danubio: le guerre austro-ottomane del XVI secolo (2a edizione estesa su 92 pagine full color) La guerra del 1593-1606 può essere considerata come l’episodio finale di un lungo duello fra Vienna e Istanbul iniziato dopo la battaglia di Mohács (1526). A seguito di quella vittoria, il sultano aveva esteso il suo controllo su due terzi dell’Ungheria e minacciava direttamente l’Austria, di fatto la sola potenza che gli si opponeva nella regione danubiana. La Porta cercò di…
  • L’esercito del Regno di Napoli 1806-1815 – Vol. 1 la fanteria Quick View
    • L’esercito del Regno di Napoli 1806-1815 – Vol. 1 la fanteria

    • 20,00
    • L'Esercito del Regno di Napoli, attivo durante il decennio napoleonico francese, fu una forza armata di terra che prese parte, al fianco della Grande Armata, a molte delle principali campagne delle guerre napoleoniche. Con l'occupazione napoleonica del 1806 il trono napoletano venne affidato in un primo momento a Giuseppe Bonaparte, fratello di Napoleone. Dal 1808, fino al 1815, il trono napoletano fu occupato invece da Gioacchino Murat, uno dei più brillanti comandanti militari dell'impero napoleonico, nonchè cognato di Napoleone avendone…
  • Le Forze armate della RSI 1943-1945 (Colored edition) Quick View
    • Le Forze armate della RSI 1943-1945 (Colored edition)

    • 29,00
    • NUOVA EDIZIONE:  Full color e pagine in più! Dopo l'armistizio di Cassibile del settembre 1943 Il proposito di "continuare la guerra" fu alla base di buona parte dei soldati e generali avversi a tradire l'alleato tedesco. Esso fu una costante sempre presente nella natura del fascismo repubblicano fino dalla sua fondazione. Durante i colloqui svoltisi al Quartier generale del Fuhrer, Mussolini e Hitler concordarono quindi la formazione di un nuovo esercito fascista: Hitler aveva intenzione, inizialmente, di far istituire un'armata…

ULTIME NOVITA'