Volumi 1 - 10 su 23. Volumi per pagina
  • Quaderni Cenni – Raccolta Napoli (6 volumi)
  • Quaderni Cenni – 20 volumi
    • Quaderni Cenni – 20 volumi
    • 780,00 624,00
    • La collezione completa dei Quaderni Cenni, formata da 20 volumi, dedicata alle uniformi italiane, dagli stati preunitari, ai soldati antichi, medievali e dei secoli di mezzo. Ed ancora, un volume sull'esercito messicano e uno su San Marino. Venti libri con uno sconto speciale del 20% e spese postali gratuite per ordini dall'Italia.
  • Quaderni Cenni – Raccolta stati preunitari (8 volumi)
    • Quaderni Cenni – Raccolta stati preunitari (8 volumi)
    • 312,00 269,00
    • Otto volumi dedicati alle uniformi degli stati preunitari italiani (escludendo Napoli, a cui è dedicata una promozione aggiuntiva). Otto libri con uno sconto speciale del 15% e spese postali gratuite per ordini dall'Italia.
  • Soldati dell’esercito di San Marino XIX sec.
    • Soldati dell’esercito di San Marino XIX sec.
    • 39,00
    • L’esercito della repubblica di San Marino I primi elenchi di soldati sammarinesi risalgono al 1204 ma è del 1406 un documento che, con certezza, elenca un significativo numero di uomini cui erano affidati compiti di difesa e di ordine pubblico. Nel 1543 l'esercito sammarinese venne riformato per la prima volta in modo organizzato, ma è a partire dalla metà del '700 che prese inizio la moderna organizzazione delle forze armate della Repubblica. Nella seconda metà dell'800 si provvide ad una…
  • Soldati dell’esercito messicano 1862-1906
    • Soldati dell’esercito messicano 1862-1906
    • 39,00
    • L’esercito messicano dal 1826 al 1906 La bella raccolta di figurini realizzata da Quinto Cenni per la collezione del dottor Viskuezzen si compone di due cartelle per un totale di una sessantina di soggetti, compresi alcuni disegni non del Cenni. Essi fanno riferimineto al periodo dal 1862 durante le guerre causate dall’intervento francese a sostegno del secondo impero messicano di Massimiliano d’Asburgo, fino agli anni della presidenza di Porfirio Diaz. Nel 1861, l'Esercito Repubblicano messicano era costituito da dieci battaglioni…
  • Soldati d’Italia dall’era antica al XVII secolo
    • Soldati d’Italia dall’era antica al XVII secolo
    • 39,00
    • I soldati d’Italia dall’era antica al XVII sec. Nell’ambito del proprio impegno nei confronti del collezionista olandese Dott. Viskuezzen, il nostro Quinto Cenni realizzò anche una serie di “quaderni” dedicati ai soldati delle cosidette epoche buie o tarde. Addirittura una prima tavola è definita dell’era preistorica. Vi sono poi disegni relativi alle antiche popolazioni italiche fino agli etruschi e ai soldati romani.Si passa poi agli armati di tutto il periodo medievale, alto e basso evo fino ad arrivare al Rinascimento…
  • I soldati italiani con Napoleone 1796-1815
    • I soldati italiani con Napoleone 1796-1815
    • 39,00
    • Subito dopo l'entrata di Napoleone in Italia, il 10 aprile 1796, le truppe francesi occuparono i territori sotto il dominio austriaco, ovvero il Ducato di Milano, i territori del Ducato di Modena e Reggio, e parte dello Stato della Chiesa, ossia Ferrara e Bologna. Con l'appoggio dei simpatizzanti italiani della rivoluzione (localmente chiamati "giacobini") sorsero quindi nella penisola, tra il 1796 e il 1799, una serie di Stati repubblicani sul modello francese: Repubblica di Alba, Repubblica Anconitana, Repubblica Bergamasca, Repubblica…
  • Soldati dell’esercito italiano 1861-1910
    • Soldati dell’esercito italiano 1861-1910
    • 39,00
    • Il Regio Esercito Italiano fu l'esercito del Regno d'Italia dal 4 maggio 1861 al giugno 1946. Nato dalla Armata sarda, è stato impiegato in tutte le vicende belliche che hanno visto coinvolto il Paese, inclusa la terza guerra di indipendenza e soprattutto la prima e la seconda guerra mondiale. Fu inoltre protagonista del colonialismo italiano.  L'Armata Sarda, dopo la spedizione dei Mille incorporò l'Esercito delle Due Sicilie e quello garibaldino, e subito dopo la proclamazione dell'unità d'Italia assunse il nome…
  • L’esercito del Ducato di Modena 1819-1859 – Vol.2
    • L’esercito del Ducato di Modena 1819-1859 – Vol.2
    • 39,00
    • L’esercito del Ducato di Modena 1819-1859Sin dalla caduta del Regno italico, il duca di Modena Francesco IV aveva provveduto ad armare un piccolo esercito, poi ampliato dal suo successore Francesco V, sul trono dal 1846.La piccola armata era strettamente legata e dipendente dal corpo di occupazione austriaco nel Lombardo-Veneto, ma da essa poterono emergere alcuni eminenti soldati, fra i quali basterà citare Manfredo Fanti.L'armata acquisì un forte spirito di corpo ed una solida fedeltà alla casa austro-estense. Ad esempio nel…
  • L’esercito del Ducato di Modena 1625-1818 – Vol. 1
    • L’esercito del Ducato di Modena 1625-1818 – Vol. 1
    • 39,00
    • L’esercito del Ducato di Modena 1625-1818Il ducato di Modena, fu fondato dal marchese Obizzo d’Este, già signore di Ferrara, che nel 1288, legò agli Estensi la storia di questa città.  Estintosi il ramo principale della famiglia con la morte di Alfonso II (1597), salì sul trono Cesare. Questi costretto a lasciare Ferrara alla Chiesa (1598), fece di Modena la capitale del ducato e vi trasportò tutto il carteggio già a Ferrara. Nel corso del 600 e del 700 al ducato,…
Chiudi il menu

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare in questo sito acconsenti implicitamente al loro uso. Se non intendi accettare i cookies, puoi disabilitarli tramite le funzioni del tuo browser oppure puoi uscire dal sito... Se prosegui nella navigazione, se clicchi o scrolli, accetti esplicitamente di ricevere i cookies da questo sito.

Dimmi di più
×

Carrello