Volumi 261 - 270 su 356. Volumi per pagina
  • Storia militare di Genova fino al 1339
    • Storia militare di Genova fino al 1339
    • 39,00
    • In questo primo volume viene presentata la parte di manoscritto che racconta la storia di Genova dall’antichità alla metà circa del XIV secolo. Appunti raccolti dal Cenni e come al solito accompagnati dalle sue superbe tavole. Questa storia di Genova non è uno studio storico critico, approfondito ed attuale. Il pittore si rifà alle cronache più antiche limitandosi ad estrapolarne i dati, che di tanto in tanto correda con qualche sua osservazione e disegni al tratto. Le parti relative ai…
  • L’esercito del Regno delle due Sicilie 1815-1861
    • L’esercito del Regno delle due Sicilie 1815-1861
    • 39,00
    • Tra i primi provvedimenti adottati da Ferdinando II salito al trono l’8 novembre 1830 a soli vent'anni, ci fu quello della ristrutturazione dell’Esercito che negli ultimi tempi aveva subito un processo involutivo veramente preoccupante. Il giovane Sovrano agì con estrema decisione e severità e non esitò, con un ordine del giorno, a chiedere le dimissioni di un gran numero di ufficiali inetti ed incapaci, richiamando in servizio, reintegrandoli nel grado e nelle funzioni, gran parte di coloro che si erano…
  • L’esercito del Regno delle due Sicilie 1815
    • L’esercito del Regno delle due Sicilie 1815
    • 39,00
    • L'Esercito dei regni di Napoli e di Sicilia, dopo la Restaurazione del 1815 cambia la propria denominazione in esercito delle Due Sicilie, spesso citato nei testi come Real Esercito o Esercito napoletano o, impropriamente, Esercito borbonico. Correttamente il nuovo nome venne formalizzato solo nel 1816 con la Legge fondamentale del Regno delle Due Sicilie. Ferdinando, fino ad allora III di Sicilia e IV di Napoli, istituì una nuova entità statuale, il Regno delle Due Sicilie, ed assunse il titolo di…
  • L’esercito del Regno di Napoli 1806-1815 – Vol. 3
    • L’esercito del Regno di Napoli 1806-1815 – Vol. 3
    • 39,00
    • L’esercito del regno di Napoli, da Giuseppe Bonaparte a Gioacchino Murat 1806-1815 L'Esercito del Regno di Napoli, fu attivo durante il decennio francese, vale a dire da quando il Regno meridionale allora governato dai Borboni fu conquistato e governato in due fasi distinte dai napoleonidi. Prima nel biennio 1806-1808 il Regno fi assegnato a Giuseppe Bonaparte fratello maggiore di Napoleone. A seguito dell’assegnazione del trono di Madrid a questi, Napoli passò a Gioacchino Murat, uno dei più brillanti comandanti militari…
  • L’esercito del Regno di Napoli 1806-1808 – Vol. 2
    • L’esercito del Regno di Napoli 1806-1808 – Vol. 2
    • 39,00
    • L’esercito del regno di Napoli, da Giuseppe Bonaparte a Gioacchino Murat 1806-1815 L'Esercito del Regno di Napoli, fu attivo durante il decennio francese, vale a dire da quando il Regno meridionale allora governato dai Borboni fu conquistato e governato in due fasi distinte dai napoleonidi. Prima nel biennio 1806-1808 il Regno fi assegnato a Giuseppe Bonaparte fratello maggiore di Napoleone. A seguito dell’assegnazione del trono di Madrid a questi, Napoli passò a Gioacchino Murat, uno dei più brillanti comandanti militari…
  • L’esercito del Regno di Napoli 1806-1808 – Vol. 1
    • L’esercito del Regno di Napoli 1806-1808 – Vol. 1
    • 39,00
    • L’esercito del regno di Napoli, da Giuseppe Bonaparte a Gioacchino Murat 1806-1815 L'Esercito del Regno di Napoli, fu attivo durante il decennio francese, vale a dire da quando il Regno meridionale allora governato dai Borboni fu conquistato e governato in due fasi distinte dai napoleonidi. Prima nel biennio 1806-1808 il Regno fi assegnato a Giuseppe Bonaparte fratello maggiore di Napoleone. A seguito dell’assegnazione del trono di Madrid a questi, Napoli passò a Gioacchino Murat, uno dei più brillanti comandanti militari…
  • L’esercito dei Regni di Napoli e Sicilia 1785-1807
    • L’esercito dei Regni di Napoli e Sicilia 1785-1807
    • 39,00
    • L'Esercito dei regni di Napoli e di Sicilia, dopo la Restaurazione del 1815 meglio noto col nome di esercito delle Due Sicilie, spesso citato nei testi come Real Esercito o Esercito napoletano o, impropriamente, Esercito borbonico, fu la forza armata terrestre del nuovo Stato indipendente creato dall'insediamento della dinastia borbonica nel meridione d'Italia in seguito agli eventi della guerra di successione polacca. La vicenda di questo esercito si inserisce naturalmente negli anni in cui visse e durò la dinastia borbonica…
  • L’esercito del Ducato di Parma – Parte terza 1848-1859
    • L’esercito del Ducato di Parma – Parte terza 1848-1859
    • 33,00
    • Le fogge militari parmensi da Maria Luigia a Carlo III Pochi anni fa, vennero esposti in un museo di New York 62 disegni originali di Quinto Cenni, provenienti dalla collezione Viskuezzen, prima di allora pressoché ignoti. La maggior parte di questi bozzetti si riferivano alle truppe parmensi nel periodo della reggenza di Maria Luigia d’Austria, già imperatrice di Francia e consorte di Napoleone Bonaparte. Le illustrazioni, che ora andiamo a pubblicare su questo libro sono assai graziose e assai curiose.…
  • L’esercito del Ducato di Parma parte seconda – Seconda parte 1848-1859
    • L’esercito del Ducato di Parma parte seconda – Seconda parte 1848-1859
    • 39,00
    • L’esercito dal 1848 al 1859 Quando Carlo III, a seguito dell’abdicazione del trono, divenne il nuovo duca di Parma, si attivò immediatamente nel mettere mano alla riforma delle forze Armate. Grande appassionato del settore egli mostrò subito una certa competenza in materia. Egli fece numerosi tour d’apprendimento presso l’armata austriaca, in special modo per ammodernare il più possibile l’arma dell’artiglieria. Ma dove il Duca raggiunse il massimo fu nella scelta, assai moderna per l’epoca, delle uniformi. Le Uniformi prussiane di…
  • L’esercito del ducato di Parma – Parte prima 1814-1847
    • L’esercito del ducato di Parma – Parte prima 1814-1847
    • 39,00
    • Il ducato di Maria Luigia "I Ducati di Parma, Piacenza e Guastalla apparterranno in tutta proprietà e sovranità a sua Maestà l'Imperatrice Marie-Louise (Maria Luigia). Questi andranno a suo figlio alla sua discendenza in linea diretta. Il principe, suo figlio, prenderà a partire da questo momento il titolo di Principe di Parma, Piacenza e Guastalla..." Questo è il primo volume dei Quaderni Cenni, dedicati alle opere inedite del grande uniformologo italiano, dedicati in questa prima serie agli stati iatlaini preunitari.…